CORSO DI FORMAZIONE ONLINE

I DIVERSI PROFILI DELLA SICUREZZA ALIMENTARE TRA NUOVI OBBLIGHI, CONTROLLI, RISCHI E RESPONSABILITÀ DELLE IMPRESE 

 

Destinatari del corso 

Amministratori, dirigenti e responsabili di industrie alimentari, cooperative agroalimentari, cooperative agricole e di trasformazione, imprese distributive e commerciali, commercialisti, consulenti del lavoro, giuristi e avvocati, dipendenti di enti pubblici e ai professionisti interessati alla materia.

 

Date (online) 

10 GIUGNO 2024 - ore 14.30 - 17.30

17 GIUGNO 2024 - ore 14.30 - 17.30

24 GIUGNO 2024 - ore 14.30 - 17.30

Consulta il programma del corso 👈

 

Docente del corso 

Avv. Chiara Marinuzzi, Avv. Gaetano Forte

 

Quota di partecipazione 

€ 399,00 + IVA (se dovuta)

 

COMPILA IL MODULO A FIANCO PER ISCRIVERTI AL CORSO.
È necessario effettuare l'iscrizione per ogni partecipante al corso.

Iscriviti al Corso

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Il corso mira a fornire un panorama sulle principali tematiche della sicurezza alimentare alla luce dei nuovi aggiornamenti normativi.
Dal punto di vista degli adempimenti dell’Osa, verrà trattato il tema della Cultura della Sicurezza alimentare introdotta con Reg. UE 382/202, anche alla luce della comunicazione della Commissione UE 355/2022, che impone all’OSA una rivalutazione dell’interna organizzazione al fine di sviluppare un sistema culturale e di sensibilizzazione verso i temi della sicurezza alimentare. in vista della commercializzazione di prodotti sicuri.
Sarà analizzato il nuovo sistema di controlli ufficiali partendo dal Reg. Ue 625/2017 e scendendo alle norme nazionali quali, il D.lgs. 27/2021 che hanno inciso profondamente sul precedente assetto.
Verranno quindi esaminati l’istituto della controperizia e della controversia che prevedono una serie di nuovi termini e azioni per l’accertamento delle non conformità. 
Il corso prevede inoltre un modulo relativo alle responsabilità e al sistema sanzionatorio in caso di non conformità del prodotto alle norme di sicurezza alimentare nonché in caso di frode, tenendo in considerazione le novità introdotte dalla Riforma Cartabia.

Accademia Europea (1)-Apr-29-2024-09-40-33-6891-AM

PROGRAMMA DEL CORSO

PRIMA LEZIONE DEL WEBINAR
LUNEDÌ 10 GIUGNO 2024
ORE 14.30 - 17.30
Docente: Avv. Chiara Marinuzzi

LA CULTURA DELLA SICUREZZA ALIMENTARE: STATO DELL’ARTE. COSA DEVE FARE L’OSA: Reg. Ue 382/2021 E  COMUNICAZIONE UE 355/2022

  • La cultura alimentare a livello internazionale: il Codex Alimentarius e lo standard General Principles of Food Hygiene, standard CXC 1-1969.
  • Il reg. Ue 382/21 di modifica del Reg. CE 852/04: 
    - l’introduzione della cultura alimentare per tutti gli OSA.
    - La Comunicazione della Commissione Ue 355/2022: test, indicatori di qualità e strumenti per lo sviluppo della cultura della sicurezza alimentare
    - Come implementare il sistema e coordinarlo con il sistema HACCP.
    - L’influenza della norme volontarie
    - I Controlli ufficiali ed il sistema sanzionatorio. 
    - L’istituto della diffida come possibile strumento di gestione delle non conformità.

SECONDA LEZIONE DEL WEBINAR
LUNEDÌ 17 GIUGNO 2024
ORE 14.30 - 17.30
Docente: Avv. Gaetano Forte

  • I controlli ufficiali: i nuovi istituti della controperizia, controversia e la diffida
  • decreto legislativo 27/2021 di attuazione del Reg. 2017/625
  • Le autorità competenti in Italia.
  • Campionamenti e analisi.
  • Il sequestro e le altre attività cautelari.
  • Il diritto di difesa dell’operatore. Aspetti processuali.
  • Controperizia e controversia.
  • Sanzioni.
  • Gestione delle crisi alimentari.
  • Analisi della casistica in materia.

TERZA LEZIONE DEL WEBINAR
LUNEDÌ 24 GIUGNO 2024
ORE 14.30 - 17.30
Docente: Avv. Gaetano Fort

FRODI ALIMENTARI: RESPONSABILITA’ E RISCHI NELLA FILIERA ALIMENTARE

  • La sicurezza alimentare: igiene, tracciabilità, allerte.
  • Quali sono le autorità competenti
  • L’identificazione dell’OSA (operatore del settore alimentare).
  • Responsabilità e sanzioni: esame dei principali reati e degli illeciti amministrativi.
  • Chi risponde nella filiera alimentare: produttore, confezionatore, distributore.
  • Approfondimento in caso di prodotti a marca privata.

COMPILA IL MODULO E ISCRIVITI AL CORSO

DOCENTE E RESPONSABILE SCIENTIFICO DEL CORSO

Avv.  Chiara Marinuzzi

Avvocato. Laurea in giurisprudenza il 16.11.1994 presso l'Università di Ferrara con tesi in diritto penale intitolata "Diritto Penale Alimentare e Diritto Comunitario" con la votazione di 110/110 e la lode.
Cultore della materia della cattedra di diritto penale dell'Università di Ferrara fino alla fine del 1995.
Avvocato dal novembre 1998.
Patrocinante in Cassazione.
Collabora dal 1995 con lo Studio Legale Forte di Ferrara.
Diritto agroalimentare (sicurezza alimentare e informazioni ai consumatori), diritto comunitario, pratiche commerciali scorrette, concorrenza sleale, implementazione modelli organizzativi ex D.lgs. 231/01, governance aziendale, due diligence, sostenibilità.
Componente di diversi Organismi di Vigilanza ai sensi del D.lgs. 231/01 e membro di Comitati di Appello presso enti di certificazione.
Collabora con strutture private e pubbliche svolgendo corsi di formazione, convegni e seminari.
Scrive sulle principali riviste del settore alimentare.
Intrattiene rapporti con le principali associazioni di categoria sia livello nazionale che locale.
Ha contribuito alla redazione di:
Codice degli alimenti. 500 norme italiane ed europee. La Tribuna, 2019
Etichettatura, presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari - legislazione, commenti e casi pratici, EPC libri, 2009. 
Leggi e norme della filiera ortofrutticola. Le responsabilità degli operatori. Aspetti penali, civili e amministrativi, a cura di Gaetano Forte, Ed. agricole, 2006.

Avv.  Gaetano Forte

Avvocato cassazionista e Fondatore nel 1993 dello Studio Legale Forte con sede a Ferrara, si occupa principalmente dell'assistenza e difesa in ambito penale degli amministratori delle aziende del settore agroalimentare, con particolare riguardo ai reati alimentari, reati ambientali e reati in materia di sicurezza sul lavoro, nonché della difesa degli enti per gli illeciti di cui al D. Lgs 231/2001. Svolge il proprio patrocinio presso i Giudici di merito e le Corti superiori sia sul territorio italiano che comunitario.
Docente in numerosi Master universitari e relatore in convegni, seminari e corsi di alta formazione per temi attinenti il diritto penale nella filiera alimentare, autore di numerose pubblicazioni su riviste giuridiche e su riviste specializzate di settore. 
Autore del libro, Leggi e norme della filiera ortofrutticola. Le responsabilità degli operatori. Profili penali, civili e amministrativi, Ed agricole 2006.
Coautore del testo Etichettatura, presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari, Ed EPC libri 2009.
Autore del CODICE DEGLI ALIMENTI – Ed. La Tribuna 2019.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Iscrizione al corso online composto da tre lezioni
Euro 399,00 +IVA (se dovuta)


PAGAMENTI E FATTURAZIONE

Il pagamento della quota deve avvenire all’atto di iscrizione per soggetti privati (associazioni, cooperative, fondazioni, enti privati, libero professionista) mediante bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate: 
•    Conto corrente bancario IBAN: IT35P0899523900000000092212,   intestato a Accademia Europea Società Cooperativa c/o Riviera Banca Credito Cooperativo ICCREA filiale di Macerone di Cesena (FC).
Il pagamento della quota di iscrizione per gli enti pubblici avverrà di norma a 30 giorni data fattura (modalità applicabile per Enti Pubblici e Aziende a partecipazione pubblica) che sarà emessa a seguito svolgimento del corso. 
Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni).  Le fatture emesse in esenzione IVA verrà addebitato il costo del bollo virtuale pari a € 2,00. Non è necessaria l’acquisizione del codice SMART/CIG trattandosi di partecipazione di un dipendente/consigliere ad un seminario o convegno (cfr. Linee Guida tracciabilità dei flussi ANAC).
Con l’iscrizione al corso occorre  opzionare l’adesione  e l’impegno a inviare   gli ordini di acquisto del corso/seminario/convegno.
Il pagamento della quota dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla data delle fattura nel conto dedicato.
Le adesioni si intenderanno perfezionate con la completa compilazione della domanda di iscrizione al webinar (uno o più moduli), cui seguirà la trasmissione del link di collegamento all’evento ed l’emissione della fattura elettronica.  Ãˆ necessario procedere alla compilazione della domanda di iscrizione per ogni partecipante (in caso di più iscritti appartenenti ad uno stesso ente o azienda occorre indicare una mail diversa per ogni partecipante). 
Il contratto si intenderà concluso, e quindi efficace e vincolante tra le parti nel momento in cui il cliente avrà inoltrato telematicamente il modulo di iscrizione seguendo l’apposita procedura online.  
La mancata partecipazione al webinar non sarà rimborsata ed agli iscritti assenti sarà garantita la trasmissione del link per accedere al video della formazione erogata e della relativa documentazione.    
Il corso sarà corredato da idoneo materiale illustrativo e didattico in formato digitale.
Sarà attivo un servizio di segreteria organizzativa dalle ore 9,00 alle 13,00 al numero 333 2430327


COMPILA IL MODULO E ISCRIVITI AL CORSO