CORSO DI ALTA FORMAZIONE ONLINE IN

PROPRIETÀ INTELLETTUALE, DIRITTO INDUSTRIALE E INFORMATION TECHNOLOGY

 

Destinatari del corso 

Operatori nel settore dell’informazione e della cultura, liberi professionisti (consulenti di impresa, avvocati, commercialisti, consulenti brevettuali), direttori, amministratori, segretari, dirigenti e funzionari di amministrazioni statali, regionali e comunali, responsabili della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, bibliotecari e archivisti, dipendenti di musei e teatri, operatori culturali pubblici e privati, gruppi editoriali, istituzioni universitarie e educative, sviluppatori di software e di banche dati, fornitori di servizi Internet, soggetti impegnati nei media (giornali, radio, tv, riviste telematiche), agenzie di spettacolo, case di produzione cinematografica, case discografiche, fondazioni, enti del terzo settore.

 

Date (online) 

9 NOVEMBRE 2022 - ore 10.00 - 13.00
15 NOVEMBRE 2022 - ore 10.00 - 13.00
23 NOVEMBRE 2022 - ore 10.00 - 13.00
30 NOVEMBRE 2022 - ore 10.00 - 13.00
7 DICEMBRE 2022 - ore 10.00 - 13.00
14 DICEMBRE 2022 - ore 10.00 - 13.00

Consulta il programma del corso 👈

 

Docenti del corso 

Giorgio Assumma, Maria Letizia Bixio, Luca Filipponi, Daniele Minotti,
Francesco Petrillo, Andrea Sirotti Gaudenzi, Laura Turini

 

Quota di partecipazione 

€ 659,00 + IVA (se dovuta).

 

COMPILA IL MODULO A FIANCO PER ISCRIVERTI AL CORSO.
È necessario effettuare l'iscrizione per ogni partecipante al corso.

Iscriviti al Corso

PRESENTAZIONE DEL CORSO

La transizione al digitale ha interessato in maniera rilevante le imprese che si occupano di innovazione e di creatività, gli operatori culturali e dell’informazione, che sono tenuti a individuare soluzioni organizzative, funzionali e tecnologiche per erogare i servizi con l’utilizzo delle nuove tecnologie.
Il rapporto tra la proprietà intellettuale e l’information technology è alla base del c.d. «mercato unico digitale» e delle attività poste in essere dalle istituzioni culturali, dalle scuole, dalle biblioteche e dai centri di formazione.
Durante il corso verranno affrontate questioni legate alle recenti innovazioni normative adottate dal legislatore dell’Unione europea e da quello nazionale, che hanno notevolmente modificato il quadro generale delle disposizioni in tema di proprietà intellettuale, diritto industriale (marchi, brevetti, know how) e settore culturale e dell’informazione.
Il corso di formazione online è rivolto a professionisti dell’innovazione, autori, editori, consulenti del settore, responsabili di enti culturali, ai bibliotecari, agli archivisti incaricati della gestione di patrimoni audiovisivi, al personale responsabile della gestione delle biblioteche, alle mediateche, alle videoteche e alle cineteche (sia pubbliche sia private), al personale di musei, agli addetti all’organizzazione e alla promozione di iniziative culturali e di mostre, agli operatori dell’informazione, agli addetti e responsabili della cultura degli enti locali, delle istituzioni pubbliche e delle fondazioni bancarie.

Società abilitata al Mercato elettronico delle PA - Acquistinretepa
Corso in fase di accreditamento presso il C.N.F.

hector-j-rivas-jvitXXO6KdM-unsplash

PROGRAMMA DEL CORSO

PRIMA LEZIONE WEBINAR
MERCOLEDÌ 9 NOVEMBRE 2022
ORE 10.00 - 13.00

Docenti: Giorgio Assumma e Andrea Sirotti Gaudenzi

DIRITTO D’AUTORE, PROPRIETÀ INTELLETTUALE E TUTELA DELLA CREATIVITÀ

  • Le opere dell’ingegno
  • I diritti degli autori
  • Gli adempimenti
  • I diritti patrimoniali e morali alla luce delle riforme del 2021
  • I nuovi strumenti di comunicazione
  • Responsabilità e risarcimento del danno

SECONDA LEZIONE WEBINAR
MARTEDÌ 15 NOVEMBRE 2022
ORE 10.00 - 13.00

Docenti: Luca Filipponi e Francesco Petrillo

ARTE, CULTURA E DIRITTO

  • Arte e creatività
  • I diritti patrimoniali dell’artista
  • Istituti culturali, musei e mostre
  • L’organizzazione di eventi culturali
  • Problematiche giuridiche connesse alla riproduzione delle opere d’arte
  • Il sistema delle eccezioni – Enti culturali, didattica e diritto d’autore

TERZA LEZIONE WEBINAR
MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2022
ORE 10.00 - 13.00

Docenti: Maria Letizia Bixio e Andrea Sirotti Gaudenzi

IL DIRITTO DELLA RETE E I NUOVI CONTRATTI

  • Responsabilità in rete
  • I social networks
  • Lo sfruttamento di opere intellettuali nella rete Internet
  • La protezione delle immagini
  • Il sistema della gestione collettiva dei diritti
  • Le collecting societies

QUARTA LEZIONE WEBINAR
MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2022
ORE 10.00 - 13.00

Docenti: Andrea Sirotti Gaudenzi e Laura Turini

LA TUTELA DEI SEGNI DISTINTIVI

  • I marchi e gli altri segni distintivi
  • I marchi collettivi e i marchi di garanzia
  • La registrazione nazionale, comunitaria e internazionale
  • La presenza dell’imprenditore in rete
  • I nomi a dominio
  • Aspetti processuali

QUINTA LEZIONE WEBINAR
MERCOLEDÌ 7 DICEMBRE 2022
ORE 10.00 - 13.00

Docenti: Andrea Sirotti Gaudenzi e Laura Turini

INNOVAZIONE, INVENZIONI BREVETTABILI E KNOW HOW

  • Come tutelare le innovazioni industriali
  • Brevetto nazionale, brevetto europeo, brevetto UE e brevetto internazionale
  • La violazione dei brevetti
  • Le informazioni riservate e il know how
  • I contratti di cessione e licenza dei brevetti
  • I non disclosure agreement

SESTA LEZIONE WEBINAR
MERCOLEDÌ 14 DICEMBRE 2022
ORE 10.00 - 13.00

Docenti: Daniele Minotti e Andrea Sirotti Gaudenzi

IP LAW, IMMAGINE PERSONALE, PRIVACY, DATA PROTECTION E RESPONSABILITÀ

  • La tutela della proprietà intellettuale nel mercato unico digitale: le responsabilità
  • Fotografia e diritto
  • La tutela dell’immagine e del ritratto
  • Immagini e dati: le fonti nazionali e il GDPR
  • Il diritto all’oblio
  • Responsabilità civile, penale e amministrativa

DESTINATARI DEL CORSO

Operatori nel settore dell’informazione e della cultura, liberi professionisti (consulenti di impresa, avvocati, commercialisti, consulenti brevettuali), direttori, amministratori, segretari, dirigenti e funzionari di amministrazioni statali, regionali e comunali, responsabili della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, bibliotecari e archivisti, dipendenti di musei e teatri, operatori culturali pubblici e privati, gruppi editoriali, istituzioni universitarie e educative, sviluppatori di software e di banche dati, fornitori di servizi Internet, soggetti impegnati nei media (giornali, radio, tv, riviste telematiche), agenzie di spettacolo, case di produzione cinematografica, case discografiche, fondazioni, enti del terzo settore.

COMPILA IL MODULO E ISCRIVITI AL CORSO

I DOCENTI DEL CORSO

Giorgio Assumma

Tra i più noti studiosi e avvocati di diritto d’autore e dello spettacolo, è docente nell’Università Statale di Roma Tre in Diritto dell’Editoria e insegna anche Diritto dell’Unione europea nella sede di Roma dell’Università Lumsa. È stato, dal 2005 al 2010, Presidente della SIAE (Società Italiana degli editori e degli Autori) e Presidente della Fondazione Internazionale Perseus – Studi Internazionali per le comunicazioni sociali che, in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano, è sede di corsi di promozione per gli autori dell’audiovisivo.
Direttore di varie collane, tra cui «Diritto e pratica nelle attività culturali informative e ricreative» edita dalla Cedam, è autore, assieme a Giuseppe Corasaniti, del Codice del Diritto e dello Spettacolo, edito dalla stessa Cedam, nonché di altri numerosi testi sul diritto dello spettacolo e sul diritto d’autore. Ha anche coordinato testi dedicati al diritto comunitario e al Diritto dell’Unione europea. Nel 2011 è stato chiamato a far parte del collegio di tre di giuristi esterni consultati dalla Santa Sede per la stesura del testo della nuova legge vaticana sul copyright. Autore di numerosi testi sul diritto dello spettacolo e sul diritto d’autore, si è da sempre occupato dei diritti del mondo della cultura. Dirige la rivista «Il diritto d’autore». Esercita l’avvocatura a Roma.

Maria Letizia Bixio

Si occupa prevalentemente di proprietà intellettuale, diritto d’autore e diritto industriale, nuove tecnologie e social media law. Ha inoltre maturato particolare esperienza in materia di diritto della musica, gestione collettiva dei diritti d’autore, diritto dell’arte e dei beni culturali, diritto cinematografico, responsabilità degli Internet Server Providers, tutela dei marchi e del design. È membro del comitato editoriale della «Rivista Diritto Mercato e Tecnologia» (DIMT) e della «Rivista di Diritto Sportivo».
Ricercatore a tempo determinato di Diritto dell’economia presso l’Università Europea di Roma, ha conseguito Dottorato di ricerca in Diritto dei servizi nell’ordinamento italiano ed europeo presso l’Università Parthenope di Napoli ed è stata assegnista di ricerca presso l’Università Europea di Roma dove è stata cultore della materia nella cattedra di Diritto commerciale I e Diritto del mercato e dell’economia. È docente nel Master in informatica giuridica presso l’Università Sapienza di Roma. Iscritta all’Ordine dei Giornalisti pubblicisti, è avvocato ed è entrata a far parte dello Studio Previti nel 2015.

Luca Filipponi

Docente, giornalista e animatore di eventi culturali, è Presidente del «Menotti Art Festival» di Spoleto. Ha scritto varie opere orientate a far conoscere l’Europa, la sua storia, le opportunità che offre, il complesso insieme di organismi che ne regolano la vita. Il suo volume «28 lezioni per capire l’Europa» è stato pubblicato nel 2014. Ha pubblicato l’opera «La Banconota da un Milione di Sterline» di Mark Twain, con commentato e traduzione a cura dallo stesso Luca Filipponi, con le illustrazioni dell’artista Gabriella Sernesi.
Con Giuseppe Capatano ha scritto «L’Europa che conta» (2017) e «Un’Europa in utile» (2021). Si occupa promozione delle opere artistiche, ha curato eventi culturali e mostre ed è stato chiamato a presentare le proprie attività in Italia e all’estero presso enti culturali e istituzioni pubbliche.

Daniele Minotti

Avvocato cassazionista, iscritto all’Albo degli avvocati tenuto dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Genova, si occupa prevalentemente di diritto penale diritto penale delle nuove tecnologie. Svolge la sua attività sia in sede giudiziale, sia in sede stragiudiziale, come consulente di imprese ed enti. In particolare, tratta di reati informatici senso stretto e di quanto collegato alla tecnologia, vale a dire diritto d’autore, proprietà industriale, privacy, responsabilità di società ed enti, diritto dei media, commercio elettronico.
Fondatore del portale «Penale.it», è autore di numerose pubblicazioni e ha scritto alcuni testi dedicati al diritto penale e al diritto delle nuove tecnologie, con particolare attenzione ai dati personali e alla sicurezza informatica (d.lgs. 196/2003 e regolamento Ue2016/679/GDPR). Ha tenuto varie lezioni e seminari presso Enti di formazione e Atenei. Suoi articoli sono pubblicati da varie riviste, tra le quali «Guida al Diritto del Sole 24 Ore», per cui ha curato una serie di speciali dedicati alla tutela dei dati personali.

Francesco Petrillo

Professore associato confermato abilitato alla prima fascia della docenza universitaria e avvocato cassazionista. Insegna Filosofia del diritto, Filosofia politica e Teoria e metodo dell'interpretazione giuridica nell’Università del Molise. Co-direttore - prima - e direttore - poi - del Centro di ricerche internazionale per la metodologia ermeneutica delle società complesse - MEC in Roma, presso la Link campus University. Membro del Comitato scientifico della collana giuridica della casa editrice Eurilink di Roma, dell’Istituto Emilio Betti e del Comitato scientifico delle rivista «Società e diritti», «Storialibera»; «Rivista internazionale di Sociologia giuridica e diritti umani». È membro del collegio Docenti del dottorato di ricerca in «Persona, impresa e lavoro: principi e tutele di diritto interno, internazionale, comunitario e comparato» presso l’Università del Molise, con tutorato di tesi. È altresì membro-componente del Consiglio scientifico del Master internazionale in Biogiuridica presso la BIOGEM di Ariano Irpino.
Ha scritto numerose opere giuridiche, tra cui «La lezione di Antonio Rosmini-Serbati. Principi giuridici fondamentali e diritti umani» (2012), «L’essere umano dei diritti nell’integrazione tra i popoli globalizzati» (2013) e «Lezioni di Metodologie e Tecnologie didattiche delle scienze giuridiche» (2019).

Andrea Sirotti Gaudenzi

Avvocato abilitato all’esercizio della professione dinanzi alle Magistrature superiori, è docente universitario e arbitro internazionale. Svolge attività di docenza in Italia e all’estero. Ha patrocinato davanti alla Corte europea dei diritti dell’Uomo e alla Corte di giustizia dell’Unione europea. È presente nell’Albo dei Docenti della Scuola Superiore della Magistratura. Dirige il Master in Master in diritto, arte e nuove tecnologie organizzato da Wolters Kluwer ed è docente nel Master in informatica giuridica presso l’Università Sapienza di Roma. Magistrato sportivo, attualmente è Presidente della Corte d’Appello della Federazione Ginnastica d’Italia. Ha diretto vari Trattati giuridici, tra cui il Trattato in materia di proprietà intellettuale e concorrenza edito da Utet e il Trattato operativo dei contratti commerciali edito da Maggioli. Coordina varie collane edite da diverse case editrici e ha curato numerose pubblicazioni in tema di diritto commerciale, diritto industriale, proprietà intellettuale, diritto internazionale, diritto della concorrenza, diritto sportivo. Collabora con le testate del gruppo «Il Sole 24 Ore». È responsabile scientifico dell’Istituto nazionale per la formazione continua di Roma e di ADISI di Lugano ed è membro del Comitato di arbitrazione del Registro “.it” del CNR e dei comitati scientifici di istituzioni arbitrali in Italia, Francia, Scozia e Svizzera.

Laura Turini

Svolge l’attività di Avvocato ed è Consulente in proprietà Industriale. Si occupa di brevetti, marchi, diritto d’autore e diritto delle nuove tecnologie. Ha fondato lo Studio Turini che è una delle realtà più dinamiche nel settore dell’Intellectual Property. È specializzata nel recupero di domini Internet ed è autrice del primo libro sul tema pubblicato nel 2000 dall’editore «Il Sole 24 Ore». Ha maturato inoltre una lunga esperienza come giornalista del quotidiano «Il Sole 24 Ore» ed attualmente è direttore responsabile della testata «Brevettinews» dedicata agli aggiornamenti in materia di proprietà industriale, diritto d’autore, privacy e Internet law. Numerose le sue pubblicazioni e le docenze in Master, per l’Ordine degli Avvocati, per Confindustria, per le Camere di Commercio, per l’Ordine degli Architetti e per l’Ordine degli Ingegneri.
Ha conseguito il titolo di mediatore e ha seguito numerosi corsi internazionali di specializzazione. Ha assistito molti clienti in mediazioni in proprietà industriale. Attualmente è docente a contratto presso lo IED (Istituto Europeo del Design) in materia di brevetti, marchi e design.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Iscrizione al corso online composto da tre lezioni
Euro 659,00 +IVA (se dovuta)


PAGAMENTI E FATTURAZIONE

Il pagamento della quota deve avvenire all’atto di iscrizione per soggetti privati ( società, cooperative, fondazioni, enti privati, liberi professionisti) mediante bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:
• Conto corrente bancario IBAN: IT35P 08995 23900 000000092212 in-testato a Accademia Europea Società Cooperativa c/o Riviera Banca Cre-dito Cooperativo ICCREA filiale di Macerone di Cesena (FC).
Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni). Alle fatture emesse in esenzione IVA verrà addebitato il costo del bollo virtuale pari a € 2,00.

Il pagamento della quota di iscrizione per gli enti pubblici avverrà di norma a 30 giorni data fattura (modalità applicabile per Enti Pubblici e Aziende a partecipazione pubblica) che sarà emessa a seguito svolgimento del corso.
Non è necessaria l’acquisizione del codice SMART/CIG trattandosi di partecipazione di un dipendente/consigliere ad un seminario o convegno (cfr. Linee Guida tracciabilità dei flussi ANAC).
Società abilitata al Mercato elettronico delle PA - Acquistinretepa
Corso in fase di accreditamento al C.N.F.
Con l’iscrizione al corso potranno essere opzionate le adesioni ai vari moduli formativi.
Il pagamento della quota dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla data delle fattura nel conto dedicato.
Le adesioni si intenderanno perfezionate con la completa compilazione della domanda di iscrizione al webinar (uno o più moduli), cui seguirà la trasmissione del link di collegamento all’evento ed l’emissione della fattura elettronica.
È necessario procedere alla compilazione della domanda di iscrizione per ogni partecipante (in caso di più iscritti appartenenti ad uno stesso ente o azienda occorre indicare una mail diversa per ogni partecipante).
Il contratto si intenderà concluso, e quindi efficace e vincolante tra le parti nel momento in cui il cliente avrà inoltrato telematicamente il modulo di iscrizione seguendo l’apposita procedura online.
La mancata partecipazione al webinar non sarà rimborsata ed agli iscritti assenti sarà garantita la trasmissione del link per accedere al video della formazione erogata e della relativa documentazione.
Il corso sarà corredato da idoneo materiale illustrativo e didattico in formato digitale.
Sarà attivo un servizio di segreteria organizzativa dalle ore 09,00 alle 13,00 al tel 333 2430327


COMPILA IL MODULO E ISCRIVITI AL CORSO